Da Maison Ikkoku a NANA. Mutamenti culturali e dinamiche sociali in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 (Maison Ikkoku Cover)

Autore
Riccardo Rosati – Arianna Di Pietro
Editore
Anno
2011
Caratteristiche
116 pp., cm 14,80 x cm 21, brossurato con copertina a colori
ISBN
978-88-96133-09-5

Modificatore prezzo variante:
Prezzo base, tasse incluse
Prezzo di vendita con sconto
Prezzo di vendita12,50 €
Descrizione

Questo studio si propone di evidenziare alcuni importanti cambiamenti sociali avvenuti in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 attraverso la lente tradizionale della critica cinematografica e, in particolare, del cinema di animazione. Difatti, talvolta persino più che il cinema tradizionale, quest’ultimo è capace di mostrare senza malizia le inquietudini e le frustrazioni delle generazioni a cui si rivolge, offrendo interessanti spunti di indagine sociale. Si è scelto, quindi, di analizzare due opere seriali che possono apparire inusuali per questo genere di approfondimenti ma che, in realtà, sono molto attendibili come documento della cultura nipponica: Maison Ikkoku (1986) e NANA (2006). In primo luogo, perché costituiscono una testimonianza diretta della società giapponese in quanto suo prodotto. In secondo luogo, perché sono state create da autrici esponenti delle stesse generazioni che descrivono e appartenenti pertanto alla medesima cultura. Infine perché, essendo state concepite originariamente per un pubblico giapponese, sono scevre dalla velleità di comunicare un modello sociale e culturale differenti.

Con una prefazione di Gianluca Di Fratta e in edizione variant con copertina alternativa dedicata a NANA.


Nota biografica

Riccardo Rosati (Roma, 1974), laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, da anni studia la lingua e la cultura del Giappone. Ha al suo attivo numerosi saggi e articoli su pubblicazioni italiane e straniere e ha preso parte a conferenze in Italia e all’estero. Il suo interesse è rivolto principalmente alla analisi dei fenomeni sociali attraverso le varie forme artistiche, segnatamente nel cinema e nella letteratura. È autore di Perdendo il Giappone (Armando Editore, 2005) e co-curatore insieme a Enrico Azzano e Raffaele Meale di Nihon Eiga. Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 (csf edizioni, 2010).

Arianna Di Pietro (Roma, 1980), yamatologa, è laureata in Archeologia e Storia dell’Arte Giapponese presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Esperta di stampe kabuki-e, ha condotto ricerche presso musei e collezioni private in Italia e in Giappone. È supervisore delle attività inerenti il Giappone per il centro per la promozione della cultura orientale “VersOriente”, dove tiene anche un corso sul fumetto giapponese, e collabora come consulente con enti e istituzioni.

 

 

 

FacebookInstagramYouTube

Carrello

 x 

Carrello vuoto

banner SELT

banner tecamanga

Newsletter

Nome:
Email:

pulsante catalogo

Prossime uscite

pulsante narrazioni

non ci sono novità

pulsante visioni

non ci sono novità

pulsante oriente

Manga Academica - Rivista di studi sul fumetto e sul cinema di animazione giapponese - Vol. 16 [2023]

pulsante letture

non ci sono novità

   

News

12/04/2023
Società Editrice La Torre presenta il saggio The Promised Neverland. L’immaginario letterario di Kaiu Shirai e Posuka Demizu di Gianluca Lamendola.

 

Tra i manga che hanno suscitato il maggiore interesse dei lettori negli ultimi anni, c’è sicuramente The Promised Neverland di Kaiu Shirai e Posuka Demizu. Tale interesse si è manifestato talvolta per il gusto dell’orrore, per l’elemento fantascientifico o per il meccanismo del giallo; talaltro a favore di chiavi di lettura più profonde, che ci portano anche a considerare la possibilità di sostituire con dei mostri antropofagi le figure parentali che nella complessa società contemporanea non riescono a svolgere il ruolo di guida o a garantire un futuro sereno alle nuove generazioni. Il pericolo entra perciò nella narrazione tipica del manga per ragazzi, ma invoglia anche a un paragone esaustivo con la letteratura di genere in cerca di raccordi inediti tra incubi diversi.

 

Presentato in anteprima alla prossima edizione di Napoli Comicon, che si svolgerà dal 28 aprile al 1° maggio presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, The Promised Neverland. L’immaginario letterario di Kaiu Shirai e Posuka Demizu sarà in vendita a partire dal 5 maggio 2023.

 

07/10/2022
Società Editrice La Torre sarà presente a Lucca Comics & Games dal 28 ottobre al 1° novembre 2022 con due straordinarie anteprime.

 

Nel corso della manifestazione saranno presentati il saggio «Le sue labbra erano rosse, rosse come le fiamme…». La rappresentazione LGBTQ+ nel fumetto e nel cinema di animazione giapponese di Camil Ristè che parte da una ricostruzione storica della vita editoriale di manga, anime e riviste queer e, attraverso un attento studio del linguaggio, ricostruisce l’evoluzione di questi media e del loro pubblico; e il quindicesimo volume di Manga Academica. Rivista di studi sul fumetto e sul cinema di animazione giapponese diretta da Gianluca Di Fratta che quest’anno presenta i contributi di Lorenzo Di Giuseppe, Leone Locatelli, Massimo Nicora e Massimo Soumaré.

 

Inoltre, da venerdì 28 ottobre a domenica 30 ottobre, presso lo stand di Società Editrice La Torre (Padiglione San Martino 1, Stand SMT125), saranno presenti Ilaria Vigorito, autrice del saggio Nausicaä della Valle del vento. L’opera della vita di Hayao Miyazaki dal manga al film di animazione, e Viviana Vigorito che porteranno sulla scena una ricostruzione del mito di Nausicaä in occasione del 40° anniversario dalla prima pubblicazione del manga in Giappone.

 

Infine, martedì 1° novembre, in occasione della presentazione in anteprima del suo saggio, Camil Ristè incontrerà il pubblico e firmerà le copie del libro presso lo stand dell’editore.

 

18/04/2022
Società Editrice La Torre sarà presente a Napoli Comicon dal 22 al 25 aprile 2022 con una straordinaria anteprima.

 

Sabato 23 aprile alle ore 18.00, presso l’Asian Village, sarà presentato il saggio Dante Shinkyoku. La Divina Commedia di Gō Nagai di Cristiano Brignola che analizza le influenze dantesche all’interno di tutta la produzione del fumettista giapponese conosciuto in Italia soprattutto per i suoi campioni robotici come Goldrake, Mazinga e Jeeg. Con l’autore interviene Gianluca Di Fratta che firma anche un saggio introduttivo al volume sugli studi danteschi in Giappone e le edizioni giapponesi della Divina Commedia in cui viene identificata per la prima volta la versione consultata da Nagai nel suo percorso di avvicinamento all’opera di Dante.

 

Inoltre, in occasione della presentazione, Cristiano Brignola incontrerà il pubblico e firmerà le copie del suo libro domenica 24 aprile dalle 15.00 alle 16.00 presso lo stand di Società Editrice La Torre (Padiglione Editori Fumetto). Tra gli ospiti di questa edizione sarà presente anche Ilaria Vigorito, autrice del saggio Nausicaä della Valle del vento. L’opera della vita di Hayao Miyazaki dal manga al film di animazione, che sabato 23 aprile dalle 15.00 alle 16.00 incontrerà il pubblico presso lo stand di Società Editrice La Torre per un firmacopie del suo libro in occasione del quarantennale di Nausicaä della Valle del vento di Hayao Miyazaki.

 

 

Appuntamenti

 Bergamo Comicon 

 Bergamo
 Fiera di Bergamo
 23 - 25 giugno 2023 

 www.comicon.it 

 

 

 Riminicomix 

 Rimini
 Parco Federico Fellini
 13 - 16 luglio 2023 

 www.cartoonclub.it 

 

 

 Alecomix 

 Alessandria
 Cittadella, via Pavia 2
 2 - 3 settembre 2023 

 www.alecomics.it 

 

 

 Pescara Comix & Games 

 Montesilvano (PE)
 Pala Dean Martin, via Aldo Moro
 8 - 10 settembre 2023 

 www.pescaracomix.it 

 

 

Società Editrice La Torre utilizza cookie tecnici e di profilazione e consente l’uso di cookie di "terze parti" anche a fini pubblicitari. Continuando a navigare su questo sito accetti l’utilizzo dei cookie.