Fare cinema disegnato. Il cartoon animato spiegato a mio nipote

Autore:
Francesco Perchiazzi
Produttore
Anno:
2012
Caratteristiche:
96 pp., cm 14,80 x cm 21, illustrazioni in b/n, brossurato con copertina a colori
ISBN:
978-88-96133-16-3

Modificatore prezzo variante:
Prezzo base, tasse incluse
Prezzo di vendita12,50 €
Prezzo di vendita10,00 €
Descrizione

«Secondo te, Pippo che animale è?» «Un cane, amico di Topolino», risponde mio nipote. «Allora, dimmi», insisto, «se Pippo è un cane, perché Pluto dorme nella cuccia e non in casa?» «Perché lui [Pippo] è come noi». «Ma tu non hai i dentoni, le orecchie lunghe e la coda». «Uhm, sì. Ecco, zio… Pippo è un umano così così». Dietro una riposta apparentemente ingenua di un bambino si celano i concetti chiave per la comprensione dei cartoon animati: credere che questi siano vivi. Fare cinema disegnato è guida, indagine e design dell’esperienza audiovisiva animata: dedicato ai lettori di ogni età, il libro ripercorre la storia e la progettazione del cartoon animato per svelarne i meccanismi e le forme.

Con una postfazione di Giuseppe Maurizio Laganà


Nota biografica:

Francesco Perchiazzi (Napoli, 1983) è progettista grafico, cartoonist ed esperto di comunicazione visiva. Laureato in Forme e Tecniche dello Spettacolo presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e specializzato in Visual Design presso la Scuola Politecnica di Design di Milano, si occupa di digital publishing e illustrazione digitale. Il suo interesse è rivolto principalmente alla ricerca nella progettazione grafica e alla divulgazione delle risorse pluridisciplinari in settori ancora inesplorati.

 

 

 

FacebookTwitterYouTube

banner SELT

banner tecamanga

Newsletter

Nome:
Email:

pulsante catalogo

Società Editrice La Torre utilizza cookie tecnici e di profilazione e consente l’uso di cookie di "terze parti" anche a fini pubblicitari. Continuando a navigare su questo sito accetti l’utilizzo dei cookie.