Da Maison Ikkoku a NANA. Mutamenti culturali e dinamiche sociali in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 (NANA Cover)

Autore:
Riccardo Rosati – Arianna Di Pietro
Produttore
Anno:
2011
Caratteristiche:
116 pp., cm 14,80 x cm 21, brossurato con copertina a colori
ISBN:
978-88-96133-09-5

Modificatore prezzo variante:
Prezzo base, tasse incluse
Prezzo di vendita con sconto
Prezzo di vendita12,50 €
Descrizione

Questo studio si propone di evidenziare alcuni importanti cambiamenti sociali avvenuti in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 attraverso la lente tradizionale della critica cinematografica e, in particolare, del cinema di animazione. Difatti, talvolta persino più che il cinema tradizionale, quest’ultimo è capace di mostrare senza malizia le inquietudini e le frustrazioni delle generazioni a cui si rivolge, offrendo interessanti spunti di indagine sociale. Si è scelto, quindi, di analizzare due opere seriali che possono apparire inusuali per questo genere di approfondimenti ma che, in realtà, sono molto attendibili come documento della cultura nipponica: Maison Ikkoku (1986) e NANA (2006). In primo luogo, perché costituiscono una testimonianza diretta della società giapponese in quanto suo prodotto. In secondo luogo, perché sono state create da autrici esponenti delle stesse generazioni che descrivono e appartenenti pertanto alla medesima cultura. Infine perché, essendo state concepite originariamente per un pubblico giapponese, sono scevre dalla velleità di comunicare un modello sociale e culturale differenti.

Con una prefazione di Gianluca Di Fratta e in edizione variant con copertina alternativa dedicata a Maison Ikkoku.


Nota biografica:

Riccardo Rosati (Roma, 1974), laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, da anni studia la lingua e la cultura del Giappone. Ha al suo attivo numerosi saggi e articoli su pubblicazioni italiane e straniere e ha preso parte a conferenze in Italia e all’estero. Il suo interesse è rivolto principalmente alla analisi dei fenomeni sociali attraverso le varie forme artistiche, segnatamente nel cinema e nella letteratura. È autore di Perdendo il Giappone (Armando Editore, 2005) e co-curatore insieme a Enrico Azzano e Raffaele Meale di Nihon Eiga. Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 (csf edizioni, 2010).

Arianna Di Pietro (Roma, 1980), yamatologa, è laureata in Archeologia e Storia dell’Arte Giapponese presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Esperta di stampe kabuki-e, ha condotto ricerche presso musei e collezioni private in Italia e in Giappone. È supervisore delle attività inerenti il Giappone per il centro per la promozione della cultura orientale “VersOriente”, dove tiene anche un corso sul fumetto giapponese, e collabora come consulente con enti e istituzioni.

 

 

 

FacebookTwitterYouTube

Carrello

 x 

Carrello vuoto

banner SELT

banner tecamanga

Newsletter

Nome:
Email:

pulsante catalogo

Prossime uscite

pulsante confronti

non ci sono novità

pulsante oriente
non ci sono novità
pulsante visioni

non ci sono novità

pulsante ebook non ci sono novità
   

News

23/10/2018
Società Editrice La Torre sarà presente con uno stand alla prossima edizione di Lucca Comics & Games – Festival Internazionale del Fumetto, del Cinema d’animazione, dell’Illustrazione e del Gioco che si svolgerà dal 31 ottobre al 4 novembre 2018 nella città di Lucca.

Nel corso della manifestazione saranno presentati in anteprima l’undicesimo volume di Manga Academica. Rivista di studi sul fumetto e sul cinema di animazione giapponese e i saggi Capire il manga. Caratteristiche grafiche e narrative del fumetto giapponese di Davide Sarti; Elementare, Matsuda! I manga polizieschi tra tradizione letteraria e cultura contemporanea di Gianluca Lamendola e Lovecraft e il Giappone. Letteratura, cinema, manga, anime a cura di Gianluca Di Fratta.

Tra gli ospiti presenti allo stand (Padiglione Giglio, Stand GGL102) si alterneranno Davide Sarti (Capire il manga), Gianluca Lamendola (Elementare, Matsuda!), Gianluca Di Fratta (Lovecraft e il Giappone) e Chiara Ba (Si trasforma in un gatto missile).

Gli autori rispetteranno il seguente calendario di incontri: Davide Sarti (giovedì 1 novembre - 16:00-17:00; sabato 3 novembre - 16:00-17:00), Gianluca Lamendola (giovedì 1 novembre - 11:00-12:00; domenica 4 novembre - 15:00-16:00), Gianluca Di Fratta (sabato 30 novembre - 11:00-12:00), Chiara Ba (venerdì 2 novembre - 11:00-12:00).

 

20/06/2018
Ritornano i Pack! Direttamente dal catalogo di Società Editrice La Torre, una selezione dei nostri titoli in promozione, raccolti in unico pacchetto e a un prezzo speciale. Scopri tutte le Offerte.

 

16/05/2018
Sabato 19 maggio alle 18.30, nel corso di NipPop, presso il Teatro del Baraccano di Bologna si terrà la conferenza di presentazione del libro Lovecraft e il Giappone. Letteratura, cinema, manga, anime a cura di Gianluca Di Fratta. Intervengono con l'autore, Gino Scatasta e Massimo Soumaré.

 

 

 
 

Appuntamenti

Arezzo Comics

 

Torna Arezzo Comics, la grande mostra mercato del disco e del fumetto organizzata dall’Associazione Culturale Kolosseo. Un appuntamento in cui si potranno ritrovare le emozioni irripetibili dei vecchi albi e delle vecchie avventure e dove tutti gli appassionati di fumetti potranno vendere, acquistare o scambiare tutto quanto è mai stato stampato. Non mancano per i collezionisti meno esigenti molti banchi dedicati al fumetto seriale, come le collane bonelliane alla portata di tutte le tasche. Il salone propone una vera e propria rassegna sui personaggi che sono ormai divenuti oggetti di culto per il pubblico italiano.

 

Arezzo, Centro Affari

via Spallanzani
26 – 27 gennaio 2019

 

Collezionando

 

Ritorna la rassegna dedicata al fumetto da collezione e altri mondi collaterali firmata da Lucca Crea e Anafi in collaborazione con il Comune di Lucca. Il tema di quest’anno è dedicato ai Robot.

 

Lucca
Polo Fiere
23 – 24 marzo 2019

 

Società Editrice La Torre utilizza cookie tecnici e di profilazione e consente l’uso di cookie di "terze parti" anche a fini pubblicitari. Continuando a navigare su questo sito accetti l’utilizzo dei cookie.