Da Maison Ikkoku a NANA. Mutamenti culturali e dinamiche sociali in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 (NANA Cover)

Autore:
Riccardo Rosati – Arianna Di Pietro
Editore:
Anno:
2011
Caratteristiche:
116 pp., cm 14,80 x cm 21, brossurato con copertina a colori
ISBN:
978-88-96133-09-5

Modificatore prezzo variante:
Prezzo Base Tasse Incluse
Prezzo con Sconto
Prezzo:12,50 €
Descrizione:

Questo studio si propone di evidenziare alcuni importanti cambiamenti sociali avvenuti in Giappone tra gli anni Ottanta e il 2000 attraverso la lente tradizionale della critica cinematografica e, in particolare, del cinema di animazione. Difatti, talvolta persino più che il cinema tradizionale, quest’ultimo è capace di mostrare senza malizia le inquietudini e le frustrazioni delle generazioni a cui si rivolge, offrendo interessanti spunti di indagine sociale. Si è scelto, quindi, di analizzare due opere seriali che possono apparire inusuali per questo genere di approfondimenti ma che, in realtà, sono molto attendibili come documento della cultura nipponica: Maison Ikkoku (1986) e NANA (2006). In primo luogo, perché costituiscono una testimonianza diretta della società giapponese in quanto suo prodotto. In secondo luogo, perché sono state create da autrici esponenti delle stesse generazioni che descrivono e appartenenti pertanto alla medesima cultura. Infine perché, essendo state concepite originariamente per un pubblico giapponese, sono scevre dalla velleità di comunicare un modello sociale e culturale differenti.

Con una prefazione di Gianluca Di Fratta e in edizione variant con copertina alternativa dedicata a Maison Ikkoku.


Nota biografica:

Riccardo Rosati (Roma, 1974), laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, da anni studia la lingua e la cultura del Giappone. Ha al suo attivo numerosi saggi e articoli su pubblicazioni italiane e straniere e ha preso parte a conferenze in Italia e all’estero. Il suo interesse è rivolto principalmente alla analisi dei fenomeni sociali attraverso le varie forme artistiche, segnatamente nel cinema e nella letteratura. È autore di Perdendo il Giappone (Armando Editore, 2005) e co-curatore insieme a Enrico Azzano e Raffaele Meale di Nihon Eiga. Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 (csf edizioni, 2010).

Arianna Di Pietro (Roma, 1980), yamatologa, è laureata in Archeologia e Storia dell’Arte Giapponese presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Esperta di stampe kabuki-e, ha condotto ricerche presso musei e collezioni private in Italia e in Giappone. È supervisore delle attività inerenti il Giappone per il centro per la promozione della cultura orientale “VersOriente”, dove tiene anche un corso sul fumetto giapponese, e collabora come consulente con enti e istituzioni.

 

 

 

FacebookTwitterYouTube

Carrello

 x 

Carrello vuoto

banner SELT

banner tecamanga

Newsletter

Nome:
Email:

pulsante catalogo

Prossime uscite

pulsante narrazioni

non ci sono novità

pulsante oriente
non ci sono novità
pulsante visioni non ci sono novità
pulsante ebook non ci sono novità
   

News

16/05/2018
Sabato 19 maggio alle 18.30, nel corso di NipPop, presso il Teatro del Baraccano di Bologna si terrà la conferenza di presentazione del libro Lovecraft e il Giappone. Letteratura, cinema, manga, anime a cura di Gianluca Di Fratta. Intervengono con l'autore, Gino Scatasta e Massimo Soumaré.

 

20/04/2018
Sabato 28 aprile alle 12.45 presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, nel corso di Napoli Comicon - Salone Internazionale del Fumetto, si terrà l’incontro dal titolo 40 anni di Atlas Ufo Robot. Il mito di Goldrake con Maurizio Nataloni (Vite da Peter Pan), Fabrizio Mazzotta (voce di Mizar e direttore del nuovo doppiaggio della serie), Sergio Algozzino (disegnatore e organizzatore dell’iniziativa Operazione Goldrake) e Alessandro Falciatore (AnimeClick) per festeggiare i 40 anni di Goldrake in Italia.

 

L’incontro, in collaborazione con Società Editrice La Torre, Memorie a 8bit e AnimeClick, sarà arricchito da aneddoti, proiezioni e contributi video di Luigi Albertelli (autore dei testi delle sigle della serie), Giorgio Locuratolo (voce di Alcor) e Massimo Nicora (autore del libro C’era una volta Goldrake. La vera storia del robot giapponese che ha rivoluzionato la TV italiana).

 

09/10/2017
Sabato 4 novembre dalle 13.00 alle 14.00, nel corso di Lucca Comics & Games - Festival Internazionale del Fumetto, del Cinema d’animazione, dell’Illustrazione e del Gioco, presso l'Auditorium Fondazione Banca del Monte in piazza S. Martino si terrà la conferenza di presentazione del saggio C'era una volta Goldrake. La vera storia del robot giapponese che ha rivoluzionato la TV italiana di Massimo Nicora.

 

In occasione della presentazione del libro, l'autore incontrerà il pubblico presso lo stand della Società Editrice La Torre (Padiglione Giglio, Stand GGL110).

 

 
 

Appuntamenti

Napoli Comicon

 

L’edizione dedicata ai 20 anni di COMICON si svolgerà dal 28 aprile al 1 maggio 2018. Come per le precedenti edizioni la mostra mercato, le mostre artistiche, gli incontri con gli autori, i tornei di gioco e le proiezioni avranno luogo nei funzionali spazi della Mostra d’Oltremare, mentre le altre attività culturali saranno diffuse nelle altre sedi istituzionali e culturali della Città di Napoli, racchiuse nel cartellone del Comic(on)OFF.

 

Napoli, Mostra d’Oltremare
28 aprile – 1 maggio 2018

 

Etna Comics

 

Il festival, che in sette anni è diventato la terza manifestazione del settore in ordine di importanza sul territorio nazionale, è considerato un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di fumetti, cinema, animazione, giochi e videogiochi, ma anche di musica, collezionismo, spettacolo e cultura tradizionale giapponese che vivono senza sosta il succoso programma dell’evento, ritenuto un’esperienza unica anche per i più fedeli delle più famose convention internazionali. La manifestazione è composta da 11 aree tematiche: Comics, Games, Altrimondi, Japan&Cosplay, Videogames, Junior, Movies, Special, Palco, Mostre, Youtube Alley.

 

 Catania, Le Ciminiere
 31 maggio – 3 giugno 2018

 

Società Editrice La Torre utilizza cookie tecnici e di profilazione e consente l’uso di cookie di "terze parti" anche a fini pubblicitari. Continuando a navigare su questo sito accetti l’utilizzo dei cookie.