Il piedritto, il battente, l'edicola

Autore:
Francesco Nigro
Editore:
Anno:
2002
Caratteristiche:
62 pp., cm 16,8 x cm 24, illustrazioni a colori, brossurato con copertina a colori

Modificatore prezzo variante:
Prezzo Base Tasse Incluse
Prezzo con Sconto
Prezzo:10,00 €
Descrizione:

Le strade, le piazze, le “venelle” di una città, di un paese, di qualunque borgo italiano parlano alla vista e al cuore di chi le sa ascoltare. Parlano una lingua muta, ma assordante, fatta di pietre “faticate” da secoli, dolori o malattia, sull’acciottolato o sulle antiche “basole”. Parlano di rincorse di fanciulli festosi o del mesto procedere dei giorni dell’addio. Ad ogni angolo, ad ogni vecchio portone, i “piedritti” sorvegliano l’accesso, i battenti di ferro con forme strane aspettano il tocco lieve di una mano gentile, quello imperioso del padrone, il tocco ansioso di una madre in ambascia. A San Nicola la Strada i battenti, i piedritti e le edicole vivono ormai di vita propria, ne siamo tutti gelosi come di cose di famiglia, non importa se sul portone o nei pressi di un vicino meno simpatico, sono nostri, di tutti, raccontano la nostra storia, quella della gente qualunque che vive e rende viva questa cara città.


Nota biografica:

Francesco Nigro, nato il 21 aprile 1948 a San Nicola la Strada (CE), laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli, è Direttore Amministrativo del Ministero dei Trasporti, Ufficio Motorizzazione Civile di Caserta. Cultore di storia locale e già consigliere comunale e provinciale nonché sindaco di San Nicola la Strada, ha pubblicato numerose ricerche storiche.

 

 

 

FacebookTwitterYouTube

Carrello

 x 

Carrello vuoto

banner SELT

banner tecamanga

Newsletter

Nome:
Email:

pulsante catalogo

Prossime uscite

pulsante narrazioni

non ci sono novità

pulsante oriente non ci sono novità
pulsante culture non ci sono novità
pulsante ebook non ci sono novità
   
 
 

Società Editrice La Torre utilizza cookie tecnici e di profilazione e consente l’uso di cookie di "terze parti" anche a fini pubblicitari. Continuando a navigare su questo sito accetti l’utilizzo dei cookie.